Comunicato su incontro al Mit del 2-4-19

Le scriventi organizzazioni sindacali ed associazioni di categoria del settore taxi, comunicano di aver partecipato in data odierna all’incontro svolto presso il Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti in relazione alla disciplina del comparto del settore ed alla regolamentazione delle piattaforme tecnologiche.

Il vice ministro Edoardo Rixi, con delega governativa per la riforma del comparto, non ha potuto partecipare al suddetto incontro per un improvviso malore.

I tecnici ministeriali presenti alla riunione hanno immediatamente dimostrato apertura ad individuare una nuova data per una ulteriore convocazione, nella quale affrontare con il referente politico responsabile, i problemi sorti con l’emanazione della circolare interpretativa del Ministero dell’Interno.

Gran parte delle strutture sindacali hanno manifestato profondo disagio rispetto ai contenuti della stessa, palesemente in contrasto con quanto approvato dalle Camere, con il DL 135/2018.

Alla luce della disponibilità del governo alla prosecuzione del dialogo, palesata durante l’incontro odierno, al momento riteniamo di mantenere ancora aperto il tavolo di confronto, riservandoci adeguate azioni di tutela della categoria qualora non trovi soluzione l’esame in essere.

In vista della nuova convocazione per il giorno 16 aprile, invitiamo tutti i colleghi a seguire con la massima attenzione e partecipazione ai futuri sviluppi delle vertenza in atto.

FIT-CISL, UILTRASPORTI, UGL TAXI, FEDERTAXI CISAL, ATI TAXI, TAM, SATAM, CLAAI, UNIMPRESA, ASSOCIAZIONE TUTELA LEGALE TAXI

This Post Has Been Viewed 394 Times

I commenti sono chiusi.