Archivi tag: Uber

Sentenza UberBlack del 26-5-2017

Dobbiamo purtroppo comunicare alla categoria tutta che il Tribunale di Roma ha oggi ribaltato la propria decisione del 7 aprile con la quale ordinava lo Stop del servizio Uber Black su tutto il territorio nazionale (qui la sentenza). Purtroppo, la politica e i veri poteri forti hanno avuto la meglio… il Tribunale infatti ha ritenuto di non poter non tenere in considerazione l’Emendamento Lanzillotta approvato nel corso di questa causa che è andato ad incidere sul principio di territorialità e sull’obbligo di rientro a rimessa a carico degli NCC. Pertanto, grazie al nostro Parlamento e agli impegni assunti e non rispettati dal Governo, un servizio completamente abusivo (come UBER BLACK) potrà continuare ad operare in Italia. Continua a leggere

Uber: Federtaxi, Europa riafferma ciò che diciamo da tempo

(ANSA) – TORINO, 11 MAG – “L’Europa riafferma ciò che noi diciamo da tempo. E’ comodo autoproclamarsi intermediatori, scaricando così rischi e oneri sugli altri e tenendo per sé solo i profitti. Concorrenza significa: parità d’accesso, stessi requisiti stessa tassazione, che è ciò che ci saremmo aspettati di ascoltare da un certo garante”. Così Federico Rolando portavoce nazionale di Federtaxi, commenta la conclusione a cui è giunto l’avvocato generale della Corte Ue nella causa intentata alla piattaforma Uber da un’associazione di taxi spagnola. (ANSA).

Udienza 5 Maggio Taxi vs. Uber c/o tribunale di Roma

Cari colleghi,
al termine dell’odierna udienza presso il tribunale di Roma per la valutazione del ricorso presentato dalla multinazionale Americana: Il magistrato, ascoltate le parti, si e riservato di esprimersi nel merito nei tempi che riterrà più congrui. Attendiamo quindi la sentenza definitiva, di cui il nostro Avv. Marco Giustiniani ed il team legale dello studio legale Pavia/Ansaldo ci darà notizia tempestiva e rinnoviamo la nostra più completa fiducia nella magistratura, certi che come sempre farà rispettare la legge della quale è storicamente baluardo e garanzia.
Grazie a tutti.

Sindacati taxi: Antitrust, solerzia anche verso concorrenza sleale!

«Apprendiamo da fonti di stampa, la notizia relativa all’apertura di un’istruttoria da parte dell’Antitrust, nei confronti di alcune delle principali cooperative e società radiotaxi italiane, per possibili intese restrittive della concorrenza, in relazione alle clausole di esclusività che regolano i rapporti tra le società di gestione del servizio di radio taxi e i tassisti aderenti». È quanto dichiarano in una nota Ugl taxi, Federtaxi Cisal, Fit Cisl taxi, Uil Trasporti taxi -.  Continua a leggere

Ricorso ex art. 700 contro UberBlack

Federtaxi-Cisal e altre associazioni taxi informano tutti gli operatori regolari delle categorie taxi e NCC di aver presentato al Tribunale Civile di Roma – con l’assistenza di un team di legali coordinato dall’avv. Marco Giustiniani dello Studio Legale Pavia e Ansaldo – un ricorso urgente ex art. 700 c.p.c. contro il Gruppo UBER allo scopo di bloccare in tutta Italia l’esercizio della forma di trasporto UBER-BLACK.

Nell’inerzia delle istituzioni che ci avrebbero dovuto difendere, nel silenzio del Parlamento che avrebbe dovuto far sentire la nostra voce, siamo stati costretti ad avviare questa nuova battaglia giudiziaria a tutela del nostro lavoro e per il rispetto delle leggi vigenti nel nostro Paese.  Continua a leggere

No a strumentalizzazione su sentenza Corte Costituzionale

federtaxi-ugl-fit-uiltrasporti-uti-fast«Nessuno può utilizzare in maniera strumentale la sentenza 265/2016 depositata ieri, poiché occorre limitarsi esclusivamente a prendere atto che la Corte costituzionale, in attesa dell’approvazione di nuove norme, boccia sulla base dell’ordinamento attuale la cosiddetta normativa anti Uber piemontese». È quanto dichiarano in una nota le segreterie nazionali di Uil Trasporti taxi, Ugl taxi, Fit Cisl taxi, Federtaxi Cisal, Uti e Fast-Confsal taxi. «Guardando ai contenuti, infatti, il motivo di tale bocciatura risulta essere squisitamente tecnico, poiché la norma approvata dalla Regione Piemonte, incide sulla disciplina della concorrenza, la cui competenza rimane esclusivamente nelle mani dello Stato.  Continua a leggere

Udienza causa Uberpop del 30-11-2016

comunicato-uberpopComunichiamo alla categoria che nella giornata odierna si è tenuta la nuova udienza sulla causa UBER-POP dinanzi al Tribunale di Torino. I nostri avvocati – a fronte dell’ennesima richiesta di UBER di rinviare la questione in Corte di Giustizia Europea – hanno ribadito le nostre posizioni a difesa della categoria tutta e della nostra legge quadro di settore volta a contrastare chiunque intenda svolgere la professione di tassista in modo abusivo. L’iter della causa sarà ancora abbastanza lungo. Si prevede uno scambio tra le parti di ulteriori difese scritte e poi una udienza finale. Ci si attende la sentenza tra la primavera e l’estate del 2017. Sino ad allora – in ogni caso – il servizio UBER-POP resterà vietato in tutta Italia”.