Archivi tag: senato

Lettera alla X e VI Commissione del Senato

Le Associazioni presenti oggi a Bologna hanno elaborato e condiviso una nota da inviare in serata presso la presidenza delle commissioni sesta e decima della Camera , il documento è stato successivamente condiviso via mail da altre sigle, rendendolo pressoché unitario.

“Egregi Presidenti, le scriventi Associazioni ed Organizzazioni di Categoria rappresentative degli operatori del trasporto pubblico non di linea nei mesi di febbraio e marzo 2017, presso il Ministero delle Infrastrutture e Trasporti hanno affrontato con il Ministro Delrio, il viceministro Nencini e i Responsabili del dicastero dello Sviluppo economico le tematiche afferenti al trasporto persone mediante autoservizi pubblici non di linea. Continua a leggere

Il punto sulla situazione delle norme taxi/ncc in discussione al Senato

Presentati in Senato 39 emendamenti stermina-taxi

Colleghi, il momento è difficile e greve di tristi presagi sul mondo taxi e sulle nostre famiglie.

trionfo-morte-clusoneIn Senato sono stati presentati la bellezza di 39 (trentanove!) emendamenti  stermina-taxi a firma di 14 (quattordici!) senatori che se accettati anche solo in minima parte o, comunque, in una delle  tante possibili combinazioni porterebbero alla distruzione di 40.000 (quarantamila!) imprese taxi italiane e alla fame le loro famiglie impegnate in mutui e mantenimento della prole.

Questi senatori facenti parte del Governo Italiano, lo stesso Governo, che tassa l’acquisto di una licenza taxi, che impone Leggi, Circolari Ministeriali, Regolamenti a pacchi, Studi di Settore (per lo più fantasiosi e senza basi scientifiche), Tasse Locali Regionali Statali, Bolli, Esami, Rinnovi, Turni, Commissioni Disciplinari, Multe, Irpef, Inps, Cosap (a Firenze la pagano anche i taxi) e chi più ne ha più ne metta, depositano la più grande offensiva mirante a stravolgere le regole accettate e rispettate fino all’entrata nel nostro mercato della famosa multinazionale americana che si vuole impadronire di tutto il Trasporto Pubblico non di linea (e anche di linea, visto l’esperimento della linea U romana!) alla faccia e alle spalle di decine di migliaia di contribuenti senza la minima contropartita o neanche promessa di buonuscita!

Qui gli emendamenti al D.d.L. 2085 presentati in Senato Tomo_X_-_Artt._49-52 (vedi Art. 52).

COLLEGHI SVEGLIA!!!

Testo Audizione X^ Commissione del Senato – intervento di Federtaxi

Federtaxi_Cisal_Roma

Come associazione sindacale di categoria, esprimiamo la nostra totale contrarietà ad operare modifiche alla legge quadro di settore n. 21/92. Siamo contrari poiché abbiamo la convinzione che l’attuale normativa se correttamente applicata, permetta di poter erogare in modo armonico un regolare servizio di trasporto pubblico non di linea, non impedendo ad alcuno dei soggetti in essa compresi di poter operare in piena libertà, rispettando le norme in essere.

Nel dire questo, ribadiamo quanto già sostenuto in materia dalla Corte di Giustizia Europea, dai TAR di tutta Italia ed in ultimo anche dal Tribunale di Milano che ha bloccato il servizio Uber Pop poiché viola le norme sulla concorrenza mentre la legge n. 21/92 permette processi di innovazione ed il ricorso anche a nuove tecnologie, senza che vi sia la necessità di modificare il quadro normativo, come dimostrato dalle numerose App create dalle cooperative taxi o da soggetti esterni al mondo taxi.  Continua a leggere

Comunicato su audizione X^ Commissione Senato

comunicato_10-12-2015_federtaxi-ugl-uiltrasporti-fit-usb

Audizioni ddl n. 2085 di rappresentanti di Associazioni e sigle del settore Taxi – 9 dicembr

Audizioni presso la X Commissione del Senato ddl n. 2085 di rappresentanti di Associazioni e sigle del settore Taxi – 9 dicembre Audizione_Senato

Il Senato convoca i taxi il 9 dicembre

FEDERTAXI_FB_2Dopo le nostre rimostranze relative alla mancata convocazione delle rappresentanze sindacali del settore taxi presso la decima commissione del Senato della Repubblica, dove sono state ascoltate solo le tesi del mondo del noleggio, apprendiamo con favore la notizia di una specifica convocazione per il giorno 9 dicembre, delle sigle sindacali del comparto taxi.

Anche in quella sede, come sempre, saremo pronti a dare battaglia per difendere i legittimi interessi del settore.  Continua a leggere