Parlamentino taxi del 9 giugno 2020

Si è svolta stamattina la seconda riunione del Parlamentino Nazionale rìguardante lo stato di crisi del settore taxi. Nel corso del dibattito sono state ribadite le criticità con le quali da tempo la nostra categoria si trova a convivere, con riferimento anche alla recente sentenza del Consiglio di Stato sul ricorso di MyTaxi a Milano.

E’ stato deciso di redigere una richiesta urgente d’incontro al Ministro per sollecitare l’approvazione dei decreti attuativi riguardanti il R.E.N., il foglio di servizio elettronico e la regolamentazione delle App, nonché lo stanziamento di fondi a favore di voucher per le categorie deboli da utilizzare come buoni taxi, preannunciando in caso contrario lo stato di agitazione ed un eventuale fermo del nostro servizio.

Per quanto riguarda gli emendamenti presentati dalle varie sigle politiche, occorrerà attendere almeno la fine di questa settimana per conoscere quali di questi saranno presi in considerazione. Federtaxi si è detta favorevole ad un incontro col Ministro aperto a tutte le sigle sindacali del solo settore taxi per discutere gli argomenti sopra citati, ribadendo con forza la nostra contrarietà a condividere i tavoli con rappresentanti di altre categorie.

This Post Has Been Viewed 289 Times

I commenti sono chiusi.