Ncc:sindacati taxi,bene dl,vigiliamo su conversione in legge

“Le norme contenute nel decreto approvato stanotte dal Consiglio dei Ministri, per la prima volta dopo più di dieci anni, tracciano una chiara linea di demarcazione tra servizio di noleggio con conducente e servizio taxi”. È quanto affermano in una nota Fit-Cisl taxi, Ugl taxi, Federtaxi Cisal, Tam, Satam, Claai, Faisa Confail taxi, Unimpresa, Ati taxi, Associazioni Legale Tutela Taxi e Associazione autonoleggiatori – Anar. 

“Vengono infatti ribaditi i principi cardine dettati dalla legge 21/92 – prosegue la nota – adattandoli nel contempo all’evoluzione tecnologica, tramite prenotazioni certe presso la sede o la rimessa del vettore, con modalità telematiche e foglio di servizio elettronico. Finalmente, con l’introduzione di norme esplicite contro l’abusivismo settoriale, finalizzate a colpire coloro che usano impropriamente delle autorizzazioni di noleggio, si chiarisce che i due servizi sono distinti, uno da piazza e uno su prenotazione, per differenziare in modo chiaro gli utenti dei taxi e i clienti del noleggio da rimessa.

Gli operatori del noleggio che già agiscono nelle regole, sono d’accordo con questa modifica della disciplina legislativa vigente, poiché le nuove norme consentono una maggiore facilità di lavoro in un ambito, quello provinciale o delle aree metropolitane che deve essere considerato come ambito ottimale per garantire efficienti servizi di trasporto ai cittadini.

evitando al contempo che il noleggio con conducente perda la propria natura di servizio di trasporto locale. L’introduzione di queste norme tese a ripristinare la legalità, faciliterà i controlli delle forze dell’ordine e non potranno esserci più alibi”. “La bontà di questa riforma – conclude la nota – trova infine conferma nella semplice verifica di chi siano coloro che la osteggiano: si tratta di persone fisiche o multinazionali che già avvertono di come la pacchia sia finita e che non potranno più trovare tra le pieghe delle leggi e in continui e ripetuti rinvii, il modo per trasformare il noleggio con conducente in un servizio taxi”.(ANSA).

This Post Has Been Viewed 293 Times

I commenti sono chiusi.