Archivi tag: emergenza coronavirus

Malpensa – L’attesa infinita dei tassisti che si contendono i clienti

29-05-2020 La Repubblica – Si vola ancora poco a Malpensa e, a terra, ci sono un centinaio di tassisti tutti i giorni per al massimo una ventina di corse. Ognuno al Terminal 2 fa un turno di dieci ore, il posteggio è pieno 24 ore su 24. Alle 13,30 ci sono sessanta macchine. E di notte, alle 22, una ventina. L’attesa nel piazzale è lunghissima. Molti reclinano i sedili e dormono in macchina, alcuni hanno anche viveri e scatolette, sembrano viaggiatori su una piazzola di sosta. Stanno qui per provare a prendere un cliente. Alle loro spalle, l’hub internazionale, il Terminal 1, è deserto. Continua a leggere

Incontro col sottosegretario Margiotta Comunicato alla categoria taxi

Si è svolta in data odierna una video conferenza tra le rappresentanze sindacali di categoria ed il Sottosegretario del Ministero delle Infrastrutture e Trasporti On. Salvatore Margiotta. Durante l’incontro abbiamo sottoposto al Senatore Margiotta la necessità di varare delle misure economiche in favore della categoria, a causa del crollo lavorativo dovuto alla diffusione del Covid 19. Tra le misure di sostegno richieste spicca in particolare la defiscalizzazione degli oneri previdenziale e lo stralcio delle tasse, nonché sgravi nel campo assicurativo e contributi a fondo perduto. Continua a leggere

Coronavirus: sindacati taxi,misure economiche insufficienti 2 mln per pareti divisorie non bastano, meglio per mascherine

ROMA, 18 MAR – “Dobbiamo constatare con profonda amarezza, la sostanziale assenza di misure in favore del settore taxi, nel cosiddetto Decreto Cura Italia, recentemente approvato dal Governo Conte”. È quanto dichiarano in una nota Ugl Taxi, Federtaxi Cisal, Tam, Satam, Claai, Unimpresa, Ati taxi ed Associazione Tutela Legale Taxi. Continua a leggere

Comunicato riunione MIT del 9 marzo – emergenza sanitaria

In data odierna le scriventi Organizzazioni Sindacali e Associazioni di Categoria, rappresentate dai colleghi Maurizio Berruti e Claudio fagotti, hanno partecipato alla riunione tenutasi al Ministero dei Trasporti e delle Infrastrutture, al fine di individuare idonei strumenti atti a superare la crisi sanitaria ed economica che rischia di mettere in ginocchio operatori e soggetti economici del settore taxi. Per tutto il 2020, abbiamo avanzato la necessità di prevedere la sospensione di IRES e IRPEF, la sgravio totale dei contributi previdenziali trasformandoli in oneri figurativi a carico dello Stato, la sospensione di qualsiasi accertamento fiscale e dei pagamenti di mutui e finanziamenti, nonché misure per garantire l’accesso agevolato al credito. Continua a leggere