RICORSO UBERPOP

RICORSO UBER POPL’Associazione Tutela Legale Taxi comunica ai propri associati e alla categoria che nella giornata del 28 giugno scorso si è tenuta la nuova udienza al Tribunale di Torino sulla vicenda UBER-POP. In un’ora e mezza di udienza sono stati trattati – per volontà del Presidente della Sezione giudicante del Tribunale – le tematiche relative a potenziali vizi di incostituzionalità e di violazione del diritto UE della nostra legge quadro n. 21/1992. Ovviamente i nostri avvocati Giustiniani e Gigliotti hanno difeso le nostre posizioni rimarcando quanto già è stato riconosciuto lo scorso anno dal Tribunale di Milano che ha sospeso il servizio UBER-POP in tutta Italia. A questo punto, il giudice torinese si è riservato di decidere se sottoporre il tutto alla nostra Corte Costituzionale o alla Corte di Giustizia di Lussemburgo.     Noi, unitamente alle associazioni di Torino, Genova e Milano, ovviamente ci saremo e saremo pronti a difendere la categoria tutta dinanzi a ogni Corte o Tribunale, sia esso Italiano o Europeo 

RESISTEREMO UN MINUTO DI PIU’ DELL’ULTIMO ABUSIVO!

Roma, 30 giugno 2016

  Il Direttivo

This Post Has Been Viewed 397 Times

I commenti sono chiusi