Incontro del 2/7/19 con COMUNE DI MILANO

Oggi 2 luglio 2019 si è svolto presso gli uffici del  Comune di Milano il tavolo sulla evoluzione del servizio taxi”. All’ordine del giorno  discussione sull’aumento dell’offerta taxi. La rappresentanza sindacale dei tassisti ha espresso in maniera pressoché univoca perplessità sui dati esposti dal comune (in parte estrapolati da dati forniti in precedenza dai radiotaxi) ed ha confermato la disponibilità ad affrontare qualsiasi tema  su provvedimenti che portino ad  un eventuale aumento dell’offerta, a patto che si proceda step by step e quindi ottimizzando al meglio la flotta attuale con tutti gli strumenti a disposizione (è stato presentato  un documento congiunto a firma di alcune ooss che contiene anche alcune tiepide aperture su licenze abbinate a taxi per disabili e turno libero nei  weekend, non controfirmato da Federtaxi, Uil Trasporti Lombardia e Acai).

L’amministrazione comunale ha ribadito invece di voler lavorare in maniera più strutturale. Ci ha comunicato di aver comunque preso atto della posizione delle rappresentanze tutte rinviando a prossimi incontri eventuali approfondimenti che vadano incontro alle esigenze di tutti.
Federtaxi  si dichiara fin da ora contraria all’emissione di qualsiasi numero di licenze non ravvedendone il giusto motivo.  Si potrà discutere eventualmente di un’apertura limitata nel numero è nel tempo delle seconde guide con un occhio di riguardo verso il trasporto disabili.
C.M. & B.M.

This Post Has Been Viewed 492 Times

I commenti sono chiusi.