SINDACATI: ANCORA ATTACCHI, FAREMO GRANDE MANIFESTAZIONE NAZIONALE

“Per l’ennesima volta nel passaggio in Senato del nuovo Decreto Milleproroghe, i lobbysti compiacenti le multinazionali ed i poteri forti tentano di infilare emendamenti tesi a sdoganare servizi di trasporto abusivo”.

Cosi in una nota unitaria, i sindacati Ugl, Fast Confsal, Federtaxi Cisal, Fit Cisl, Uil Trasporti, Uti.

“Questi emendamenti ad orologeria giungono nel momento in cui sono in corso due processi contro Uber che potrebbero portare finalmente alla fine di questi reiterati abusi e costituiscono un doppio disperato tentativo di continuare a permettere ciò che è più volte stato dimostrato chiaro illecito”. 

Non solo si pospongono scandalosamente di un anno, per l’ottava volta consecutiva, i controlli sugli abusi nel trasporto non di linea, – proseguono i sindacati – ma si rilancia tentando di dissolvere l’articolo cardine della legislatura in materia che differenzia il servizio taxi da quello del noleggio col fine di mischiare ancora una volta la carte in tavola. 

Stavolta converrà che chi di dovere si decida una volta per tutte a tutelare le decine di migliaia di imprese italiane e le loro famiglie, invece che tentare maldestramente di distruggerle per poi consegnarle nelle fauci oligopoliste.  

La misura è colma e non permetteremo ulteriori attacchi alla nostra categoria, – conclude la nota – che a breve chiameremo a raccolta per una grande manifestazione nazionale dove i tassisti italiani potranno farsi sentire come già successo in passato”. 

This Post Has Been Viewed 511 Times

I commenti sono chiusi